Verso l’IRONMAN

Francesco Giannecchini è stato il primo ad entrare a far parte della famiglia quando il progetto Rolling Dreamers era ancora agli albori. Insieme a noi, e sotto la guida di Coach Zaina, si è avvicinato al triathlon ed è cresciuto tagliando un traguardo dopo l’altro, a partire dal primo triathlon su distanza olimpica a Sirmione nel 2017, ai successi del 2018 con il 70.3 di Pula e la qualifica al IRONMAN 70.3 World Championship in South Africa, alla chiusura dell’anno con la Maratona di Firenze, all’Iron Lake 70.3 ad Aprile 2019 e all’Ironman 70.3 a Barcellona ad Maggio 2019.

Negli ultimi due anni ha bruciato le tappe e si è preparato con determinazione per raggiungere il suo obiettivo: partecipare ad una gara su distanza IRONMAN.

Festeggiamo insieme questo nuovo traguardo, fieri di averti con noi e già pronti per vivere insieme una nuova avventura!

Una performance eccezionale

Francesco Giannecchini e Coach Zaina si erano posti un traguardo importante per la stagione 2019, partecipare ad un IRONMAN, la competizione più dura nella disciplina del triathlon. L’esordio di Francesco è stato l’IRONMAN di Klagenfurt in Austria, lo scorso 7 Luglio.
Quando ha tagliato il traguardo, chiudendo con il tempo notevole di 9 ore e 34 minuti, è stato il raggiungimento di un sogno, non solo personale ma anche condiviso con tutti i Rolling Dreamers.

Grazie Francesco per averci dimostrato ancora una volta che con entusiasmo e determinazione possiamo far avverare i nostri sogni, e che mettendocela tutta ogni limite può essere superato. Questo è lo spirito dei Rolling Dreamers e tu sei un modello per passione, motivazione e mentalità. Festeggiamo insieme questo nuovo traguardo, fieri di averti con noi e già pronti per vivere insieme una nuova avventura!

Pain is the sign that I’m taking things to the next level

- Daniela Ryf