Marathon-Abile

Per il secondo anno consecutivo, il 26 Novembre i Rolling Dreamers hanno preso parte alla Maratona di Firenze, nella categoria MarathonAbile. Un evento che ha preceduto la nascita ufficiale del club ma che ne rispecchia lo spirito e i valori. La gara, alla nona edizione, prevede lo stesso percorso della maratona ed ha l’obiettivo di promuovere lo sport senza barriere.

Il team Rolling Dreamers ha partecipato affiancando il campione paralimpico Fabrizio Caselli, che ha gareggiato sulla sua handbike.

Al Rolling Dreamers Club, Fabrizio ci insegna cosa vuol dire oltrepassare gli ostacoli, e sognare in grande.

Oltre ogni ostacolo

Fabrizio è stato tra i primissimi iscritti del Rolling Dreamers Club, ed è sicuramente il testimone ideale di un modo di intendere lo sport che va oltre la performance fisica.
La sua esperienza sportiva ha avuto inizio in seguito ad un grave incidente che gli ha tolto qualcosa, ma gli ha restituito uno spirito combattivo e l’attitudine a non mollare mai. Da allora ha raggiunto, e superato, un traguardo dietro l’altro. Ha conquistato la maglia rosa del giro d’Italia e vinto la maratona di Roma nella categoria handbike, per poi passare a vogare con la nazionale italiana di canottaggio paralimpico, guadagnandosi la partecipazione alle paralimpiadi di Rio e Londra.

Al Rolling Dreamers Club, Fabrizio ci insegna cosa vuol dire superare gli ostacoli, sognando in grande. Grazie!

Adversity causes some men to break; others to break records.

— William A.Ward